Premio Letterario Nazionale “Carlo Piaggia”
via Stipeti, Casella Postale 25
55060 Guamo,
Capannori (LU)
CF 01708930464

Per chi è nelle vicinanze può gustare questo piccolo gioiello e conoscere personalmente il nostro amico libraio itinerante Davide Ruffinengo.

 

R A C C O N T A R S I 

piccolo festival in collina 

COCCONATO (AT) – 15,16,17 NOVEMBRE 2019 

anteprima: sabato 9 novembre con Marcello Simoni 

Tiziano Gaia Paola Cereda Claudia de Lillo 

un laboratorio di scrittura con Lucio Aimasso.

sabato 23 novembre ore 12: Marco Malvaldi 

Il comune di Cocconato in collaborazione con il libraio Davide Ruffinengo organizza un fine settimana dedicato ai libri e agli scrittori; un’occasione per vivere la riviera del Monferrato, con i suoi sapori e i colori dell’autunno.

Raccontarsi è un progetto che intende valorizzare un territorio ponendo al centro il racconto e la convivialità; oltre al programma letterario i partecipanti troveranno diverse possibilità di ristoro e pernottamento.  Un piccolo festival che non intende riempire le piazze ma condividere la bellezza di un borgo – già bandiera arancione del Touring -che oltre ai piaceri della tavola offre la preziosa possibilità di vivere alcune ore di tranquillità. 

Ogni ospite parlerà di creatività, scrittura e letture, a disposizione del pubblico per rispondere alle domande in un clima disteso e partecipativo. 

Il marchio di fabbrica sarà la leggerezza e la competenza: si può fare cultura senza annoiare e senza essere pesanti; persino divertirsi, ebbene sì! 

Gli ospiti: 

La festa medievale di Cocconato è uno dei momenti più suggestivi del borgo, per questo inizieremo – sabato 9 novembre ore 21.30 – con le affascinanti atmosfere create  da Marcello Simoni, pluripremiato autore di thriller medievali. Nel suo nuovo romanzo edito da Mondadori, tesse un enigma della camera chiusa impeccabile e serrato, un rompicapo che mescola perfettamente verità e finzione nella cornice di una delle epoche più affascinanti della nostra storia.

A Tiziano Gaia invece il compito di parlare di vino, altro argomento molto sentito da queste parti. A lungo responsabile delle pubblicazioni enologiche del movimento Slow Food, è direttore del comitato scientifico del WiMu, il Museo del Vino a Barolo, e collabora con la rivista internazionale «Decanter». È autore e regista di documentari, tra cui Barolo Boys. Il suo libro si intitola Stappato: con stile ironico e appassionato ci condurrà tra i filari di un’esperienza tutta da ascoltare: venerdì 15 novembre ore 21.30.

Paola Cereda.  Scrittrice brianzola e torinese di adozione, finalista al Premio Strega con il suo quinto libro, Quella metà di noi.Un romanzo che racconta ‘la metà di noi’ evidente, quella che compare e la metà che invece rimane nascosta, di cui molto spesso non vogliamo parlare e di cui neppure abbiamo consapevolezza. È un libro che cerca di connettere le cose attraverso viaggi e sensazioni. Il segreto è qualcosa che attraversa la vita di tutti. L’appuntamento invece non ha misteri: sabato 16 novembre ore 18. 

Toccherà a Lucio Aimasso, talentuoso narratore albese che ha vinto la sesta edizione del torneo nazionale Io Scrittore, condurre un laboratorio di scrittura intitolato Mi ricordo.  L’autore de La notte in cui suonò Sven Väth – domenica 17 novembre dalle 10 alle 13  – aiuterà i partecipanti a trovare gli strumenti per scrivere un racconto, liberi di scegliere la strada autobiografica o di pura invenzione. L’importante è scrivere. 

Raccontarsi si chiuderà con Claudia de Lillo, nota anche con lo pseudonimo di Elasti, è una scrittrice, giornalista e conduttrice radiofonica. Conduce Caterpillar AM, su Rai Radio 2, all’alba. Ha una rubrica su D di Repubblica e scrive su temi legati a donne, figli, famiglia, lavoro. È autrice del blog www.nonsolomamma.com. L’8 marzo 2012 ha ricevuto l’onorificenza di Ufficiale al Merito della Repubblica, per aver inventato il personaggio di Elasti.

Il suo ultimo libro si intitola Nina sente e lo racconterà domenica 17 novembre alle 15.30.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito e si svolgeranno a Cocconato (AT) nel Salone Comunale di via Rosignano, 1. 

Il laboratorio di scrittura è gratuito ma necessita di un’iscrizione entro il 15 novembre. 

Il 23 novembre alle 12 arriverà a Cocconato Marco Malvaldi

Più che una chiusura sarà l’appuntamento che strizza l’occhio alla prossima edizione di Raccontarsi, primavera 2020. 

Per informazioni e iscrizioni: davide@profumiperlamente.com